Mythomarathon

FRIULI VENEZIA GIULIA: UNA TERRA DA SCOPRIRE

Situata nell’estremità nord-orientale dell’Italia, al confine con la Slovenia e l’Austria e affacciata sul mare Adriatico, il Friuli Venezia Giulia è una regione che racchiude tanti diversi paesaggi. Impressionante è l’altopiano del Carso, formato da nuda roccia battuta dal vento, dove l’erosione del suolo ha dato vita a una serie di grotte, cavità e “risorgive”.
Spettacolari i panorami di alta montagna delle Dolomiti Orientali riconosciute dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, della Carnia e delle Alpi Giulie, tra laghi, vallate e aree protette. Dal confine con il Veneto a Monfalcone, la costa è orlata di lagune e presenta lunghe spiagge sabbiose, dove sorgono varie località turistiche tra cui la rinomata Lignano Sabbiadoro. Da Monfalcone a Trieste la costa è invece rocciosa.
Alla grande varietà dei paesaggi corrisponde un patrimonio culturale altrettanto ricco e variegato, definito da una storia complessa e dalla confluenza, in questa terra, di diverse popolazioni. Per questo motivo il Friuli Venezia Giulia si presenta come un piccolo universo in cui si fondono tante diverse tradizioni: è la “terra dei contrasti”. Non a caso Ippolito Nievo, illustre scrittore dell’ottocento soleva descrivere il Friuli Venezia Giulia con questi versi:

« ...il Friuli è un piccolo compendio dell'universo, alpestre piano e lagunoso in sessanta miglia da tramontana a mezzodì »

IL FRIULI VENEZIA GIULIA: UNA TERRA DI SPORT E DI SPORTIVI

Gli appassionati dello sport vanno in paradiso? Sì, ma solo se vanno in Friuli Venezia Giulia. Il merito va alla sua particolare conformazione geografica: unica al mondo. Beh d’altronde...l’ha fatta Madre Natura.

Il calendario degli eventi sportivi qui è molto affollato in tutte le stagioni. D’inverno il Friuli Venezia Giulia ospita una delle più importanti tappe del Circuito di Coppa del Mondo di snowboard, mentre le nevi di Sella Nevea sono ormai un appuntamento fisso delle discipline veloci della Coppa Europa di sci alpino.

In primavera a farla da padrone sono le corse su strada: Maratonina di Brugnera a inizio marzo, la mezza maratona di Trieste ai primi di maggio con un mese che coincide spesso con le tappe del Giro d’Italia. E, le salite del Friuli Venezia Giulia, da oltre 20 anni hanno scritto pagine importanti nella storia della corsa rosa. Insomma, qui si macina.

L’estate? È a tavoletta, con il celebre Rally del Friuli e delle Alpi Orientali che abbina alla competizione delle auto moderne la prestigiosa gara del Campionato Europeo auto storiche. A fine settembre le strade di Udine e di Pordenone vengono animate dai runner grazie a due mezze maratone: la Maratonina Udinese e la Maratonina dei Borghi.

Infine, l’autunno del Friuli Venezia Giulia è sinonimo di Barcolana: la regata velica col maggior numero di partecipanti al mondo. Uno straordinario appuntamento sportivo diventato, nel corso degli anni, un evento a 360 gradi, nonché la più importante festa di Trieste e uno dei principali fenomeni turistici del Nordest Italia. Uno spettacolo unico con 10 giorni di appuntamenti a terra e in mare in grado di far diventare Trieste capitale europea della vela. E poi naturalmente a fine ottobre si entra nel Mytho con la MYTHO MARATHON!

FVG MYTHO MARATHON CARD

Grazie a MYTHO Marathon puoi ricevere un pass speciale dedicato al weekend dell'evento con tanti servizi per conoscere le splendide città di Cividale del Friuli, di Palmanova e di Aquileia spendendo meno!
In occasione della Mytho Marathon, PromoturismoFVG ha messo a disposizione gratuitamente, la FVG MYTHO MARATHON CARD, che contiene tutte le visite guidate / degustazioni per le tre città con siti UNESCO, ma pure Villa de Clarici, il collegament ferroviario Udine-Cividale con la FUC, e la visita guidata a Udine e a Trieste.
Una proposta integrata che si modificherà negli anni seguenti in funzione dello spostamento della sde della Maratona.
Solo chi acquista il pacchetto soggiorno proposto può beneficiare della FVG MYTHO MARATHON CARD inserita all'interno del pacchetto vendibile solo tramite l'agenzia viaggi incaricata (Yestour TO).
Costruisci il tuo percorso personalizzato alla scoperta del Friuli Venezia Giulia, tra arte, cultura, sport e musica!

Come funziona: FVGcard è una card digitale nominativa che ha durata di 48h o 1 settimana (dal primo utilizzo) e che ti permette di entrare gratuitamente nelle strutture convenzionate e di fruire di speciali scontistiche.
Validità: La card vale anche per 1 bambino sotti i 12 anni (ad esclusione di alcune strutture indicate nella guida). Le gratuità sono utilizzabili solo una volta per struttura-servizio.
Come si usa: Il QR code, ricevuto via mail, deve essere esibilito dal telefono (o dal modulo stampato) al personale dei musei o delle attrazioni incluse nella FVGcard.
Come si attiva: la Card si attiva alla prima lettura del QR code; la sua validità inizia a decorrere dal primo utilizzo per le successive 48 ore o una settimana a seconda del tipo di tessera acquistata.

UDINE DEL TIEPOLO E MOSTRA INTERNAZIONALE “LA FORMA DELL’INFINITO” A CASA CAVAZZINI

Udine è una cittadina dal fascino veneziano che si riflette nelle piazze e negli antichi palazzi. Tra le piazze più importanti c’è sicuramente Piazza Libertà che è stata persino definita "la più bella piazza veneziana sulla terraferma". Poco più in là, contornata da portici e colorati antichi palazzi, si trova piazza Matteotti. Conosciuta anche come Piazza delle erbe per il mercato settimanale, sembra un vero e proprio salotto a cielo aperto, dove gli udinesi amano incontrarsi. Un’altra peculiarità di Udine è il colle del Castello che si erige proprio in centro città. Da quassù si può godere di una vista spettacolare che spazia dai tetti di Udine, ai monti che si spiccano a Nord, fino a intravedere il mare Adriatico verso sud.
Giambattista Tiepolo visse a Udine e qui raggiunse la sua maturità artistica. Oggi si possono ammirare i suoi capolavori nelle Gallerie del Tiepolo (nel Palazzo Patriarcale), nel Duomo e nella chiesa della Purità.
Udine è una città di tradizioni che si possono assaporare nelle osterie autentiche. Qui si celebra uno dei riti più amati: la degustazione di un calice di vino (tajut) condita da un'atmosfera conviviale.

In occasione della Mythomarathon si potrà visitare la Mostra Internazionale “La forma dell’infinito” ospitata a Casa Cavazzini. La mostra è organizzata dal Comitato di San Floriano e prevede l'esposizione di opere dalle grandi firme come Picasso, Gauguin, Monet, Kandinsky, Dalì.

Sorvolo in elicottero dei tre siti riconosciuti dall'UNESCO

Sei mai salito su un elicottero? Questa è la tua occasione! Hai a tua disposizione tre proposte uniche ed invitanti, sia per atleti che per accompagnatori. Potrai finalmente ammirare il Friuli Venezia Giulia da un altro punto di vista!
Domenica 31 ottobre avrai la posisbilità di prendere parte a un volo panoramico sopra Cividale del Friuli e i colli che lo circondano. Avrai anche l'opzione di volare sopra la città stellata di Palmanova e il patrimonio archeologico di Aquileia.
Tre proposte uniche ed invitanti sia per gli atleti che per gli accompagnatori per ammirare il Friuli Venezia Giulia da un altro punto di vista.

Volo in mongolfiera

Volare in mongolfiera in Friuli Venezia Giulia è un'esperienza emozionante che offre una vista unica e una sensazione di libertà, che vale la pena assolutamente di provare. Durante un giro in mongolfiera si ha l'impressione di galleggiare più leggeri dell'aria, di navigare lentamente come un maestoso veliero, godendo di una panoramica a 360° che difficilmente si riesce a dimenticare.
Il silenzio del volo è assordante, l'unica sua interruzione è generata dal soffio del bruciatore che scalda il pallone, la sensazione è quella di toccare le nuvole. Non farti sfuggire questa occasione, prenota questa incredibile esperienza!

NATURE EXPERIENCE – LE VALLI DEL NATISONE

Le valli del Natisone si trovano nella parte più orientale della regione Friuli Venezia Giulia e sono il paradiso di chi ama la natura selvaggia. Il pacchetto propone un soggiorno esclusivo con una vasta gamma di trekking, percorsi in mountain bike ed escursioni alla scoperta della Forra del Fiume Natisone. Inoltre sono disponibili visite storico-artistiche e di fede al Santuario di Castelmonte e alla grotta di San Giovanni d'Antro. Il tutto arricchito da degustazione di prodotti tipici locali e vini D.O.C. dei Colli Orientali del Friuli.
INSTITUTIONAL PARTNERS
PATRONAGE
SPONSOR & PARTNERS